"FANTASIE E VIRTUOSISMI" PER CLARINETTO E PIANOFORTE GIOVEDÌ 26 APRILE ORE 21

Data inizio evento: 
Giovedì, 26 Aprile, 2018
Luogo evento: 
Sassari, Sala P.Sassu Conservatorio

AVVISO PER IL PUBBLICO - SOSTITUZIONE ARTISTI CONCERTO

APPUNTAMENTO CON I CONCERTI DI PRIMAVERA GIOVEDÌ 26 APRILE ORE 21 - Rocco Parisi (clarinetto e clarinetto basso) e Maurizio Barboro (pianoforte) in FANTASIE E VIRTUOSISMI

Si avvisa il gentile pubblico che a causa di sopraggiunta indisponibilità di un componente, il concerto del 26 aprile non sarà più tenuto dal Concentus Trio, come precedentemente programmato.

L’Ellipsis assicura agli abbonati e al pubblico un concerto di sostituzione, tenuto in conformità di stile e con artisti di altrettanta levatura artistica. Pertanto, giovedì 26 aprile ore 21, alla Sala “P. Sassu” del Conservatorio, si esibirà il duo composto da Rocco Parisi (clarinetto e clarinetto basso) e Maurizio Barboro (pianoforte) formato da due prestigiosi artisti, affermati a livello nazionale ed internazionale, che vantano un curriculum di tutto rispetto. Il titolo della serata è “Fantasie e virtuosismi”, e darà spazio alle musiche di Chopin, Schubert, Schumann, Verdi e Debussy.
Rocco Parisi ha compiuto gli studi musicali in Olanda conseguendo brillantemente il “Getuigschrift” diploma di clarinetto basso al Rotterdam Conservatorium, e in Italia laureandosi con il massimo dei voti e la “lode” in discipline musicali presso l’istituto superiore di studi musicali conservatorio “G.F. Ghedini” di Cuneo. Vincitore di vari concorsi internazionali (T.I.M. Roma, Orpheus Price Antwerpen, Concorso Internazionale di Stresa) ha partecipato per quattro anni ai corsi di alto perfezionamento dell’Accademia Chigiana di Siena tenuti da Giuseppe Garbarino, ottenendo ogni anno una speciale borsa di studio e alla fine del quadriennio il Diploma d’Onore. Il M° Garbarino lo ha voluto in seguito come assistente presso la stessa Accademia. Interprete di rilievo nella musica contemporanea ed innovatore della tecnica strumentale del clarinetto basso, gli sono state dedicate numerose composizioni eseguite in importanti rassegne italiane (Chigiana Novità Siena, Settembre Musica Torino, Biennale di Venezia, Nuovi Spazi Musicali Roma, Spazio Musica Cagliari, Festival Cervantino Guanajuato Messico…). Ha tenuto in qualità di solista concerti e masterclasses in vari Paesi stranieri (Germania, Turchia, Cina, Portogallo, Svizzera, Francia, Spagna, Grecia...) e in sedi importanti (Basklarinetdagen Gent, Strobel Studio Freiburg, Rotterdam Conservatorium, Centrum Sztuki Wspolczesnej Varsavia, Accademia Musicale di Cracovia, UHR kleiner saal Leipzig, Beijing Central Conservatory...). Ha fatto parte come clarinetto basso di varie orchestre italiane fra cui “Orchestra Giovanile Italiana” di Fiesole, “Arturo Toscanini” di Parma, “Orchestra da camera di Padova“, “Orchestra Sinfonica Nazionale” della RAI radio televisione italiana. Ha inciso per le edizioni discografiche: DDT, Datum, Taukay, Nuova Era Records, AOC Classic Edizioni Leonard, Concerto Music media. È docente di clarinetto al Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria.
Maurizio Barboro si è formato artisticamente sotto la guida della celebre pianista Lya De Barberiis, presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma. Premiato, come solista e in Duo pianistico, in Concorsi pianistici nazionali ha intrapreso, dal 1980, un’intensa carriera solistica che lo ha visto collaborare con Orchestre prestigiose e Direttori di provata esperienza in tutta Europa, America e Asia. In particolare si segnalano i Recital presso la Gasteig di Monaco di Baviera, per il Festival pianistico di Tübingen nell’ambito delle celebrazioni lisztiane e, nell’ottobre 2014, le esibizioni solistiche a Winston-Salem, Washington e Boston; la collaborazione con la celebre Orchestra Sinfonica “Enescu”, sotto la direzione del maestro Ovidiu Balan, presso la Sala Ateneo di Bucarest; i Concerti presso la storica Jordan Hall di Boston, con la Longwood Symphony Orchestra diretta dal maestro Francisco Noya; l’inaugurazione della Stagione 2008/09 dell’Accademia “Stefano Tempia” nella Sala del Conservatorio “Verdi” di Torino con la “Fantasia corale” di Beethoven; l’inaugurazione della Stagione 2010/2011 della Thailand Philharmonic Orchestra di Bangkok, con il maestro Claude Villaret. Si dedica intensamente alla musica cameristica come componente del Quartetto Pianistico Italiano (due pianoforti a 8 mani), in Duo Pianistico con Claudio Proietti (due pianoforti a 4 mani) e collaborando frequentemente con strumentisti dalla carriera internazionale quali il flautista Maxence Larrieu, i violinisti Aiman Musakhajayeva, Gernot Winischhofer, Vittorio Marchese, Fabrizio Pavone, i violoncellisti Umberto Clerici, Vashti Hunter, David Starkweather, Riccardo Agosti, il clarinettista Rocco Parisi, l’oboista Alberto Cesaraccio. È titolare della Cattedra di Pianoforte principale presso il Conservatorio “Paganini” di Genova e docente presso i corsi estivi di perfezionamento di Sale San Giovanni (CN); tiene master class per Accademie europee (Timisoara e Valcea in Romania, Vendome in Francia, Poznan in Polonia, Gibraltar ), americane (Boston Conservatory, Longy School of Music, Sosu University of Oklahoma, Vancouver Clark College, Edinboro University, Catholic University of America in Washington, ecc.) e asiatiche (Kazakh National Academy of Music in Astana, Mahidol University, Bangkok).

Programma

R. SCHUMANN     Pezzi Fantastici op.73
Zart und mit Ausdruck - Lebhaft, leicht - Rasch und mit Feuer

F.CHOPIN     Preludio in do diesis minore op. 45

F. SCHUBERT     Sonata in la minore “Arpeggione”
Allegro moderato - Adagio - Allegretto

G. VERDI – L. BASSI    Fantasia da Concerto su “Rigoletto”

C. DEBUSSY     Preludio (da “Pour le Piano”)
                             Valse “La plus que lente”

F. BORNE     “Fantaisie brillante sur Carmen”

Copyright © 2015 Associazione Culturale Musicale Ellipsis

  • Via Taramelli 2/D - 07100 Sassari (Italy)
  • C.F. (P. IVA): 01673000905
  • Tel/Fax: +39 079 298371
  • Cell: +39 339 2206362
  • E-mail: ellipsismusica@yahoo.it