DEDICATO AL TANGO. “CONTEMPORARY TANGO” alla Sala Sassu lunedì 16 aprile

Data inizio evento: 
Lunedì, 16 Aprile, 2018
Luogo evento: 
Sala “Pietro Sassu” Conservatorio Luigi Canepa - ore 21

DEDICATO AL TANGO. “CONTEMPORARY TANGO” a Sassari per I Concerti di Primavera
Lunedì 16 aprile – Sala “Pietro Sassu” Conservatorio Luigi Canepa - ore 21
NOVAFONIC QUARTET
 

Ancora un appuntamento da non perdere alla Sala “Pietro Sassu” del Conservatorio Luigi Canepa, il quarto della rassegna “I Concerti di Primavera 2018”, lunedì 16 aprile ore 21.
Accattivante la proposta della serata presentata dal Novafonic Quartet, con lo spettacolo “Contemporary Tango”, dal carattere innovativo e multiforme, in cui il Tango tradizionale, le influenze jazz e d’avanguardia di Astor Piazzola si fondono con le originali composizioni del M° Fabio Furia.
Il progetto artistico nasce dal sodalizio di quattro musicisti d’eccezione, solisti e prime parti in importanti orchestre: Fabio Furia (bandoneon), Gianmaria Melis (violino), Marcello Melis (pianoforte), Giovanni Chiaramonte (contrabbasso). Passato, presente e futuro condensati in un unico ed insolito viaggio nella storia del tango. Fusione e contaminazione, tradizione ed innovazione, ma anche equilibrio, tecnica, immaginazione ed improvvisazione. Dal punto di vista stilistico e compositivo sono questi gli elementi che caratterizzano “Contemporary Tango”. Il risultato è un’interessante sintesi tra il mondo sonoro del jazz e quello del tango nuevo. Un mélange di forza e passione, energia e pathos, in cui si riconoscono suggestioni classiche, nel rigore della composizione ispirata all’equilibrio della forma e al contrappunto dei grandi del passato, ma pur sempre con uno sguardo alle avanguardie contemporanee. Uno spettacolo innovativo, nel quale le dimensioni del tempo e dello spazio si piegano fino ad incontrarsi, guidando l’ascoltatore in un percorso emozionante e seducente dal Tango tradizionale, fino alle influenze jazz e d’avanguardia di Astor Piazzolla e alle composizioni originali di Fabio Furia. Un’esperienza artistica in cui il tango giunge fino alla sua massima evoluzione, trasformato, rivoluzionato.

Il repertorio del Novafonic quartet, che nasce nel 2014, è tanto innovativo quanto avvincente, e rappresenta quindi un percorso musicale che unisce il rigore ed il virtuosismo tecnico, al gusto per la sperimentazione, in una interazione reciproca di forte ispirazione jazzistica e legata al tango nuevo. Il risultato è un dialogo tra strumenti in una chiave di lettura assolutamente attuale e contemporanea, che affianca alle composizioni originali inediti arrangiamenti di alcuni dei capolavori della musica nel panorama internazionale, reinterpretati con sensibilità artistica e grande libertà d’invenzione. Novafonic Quartet si è esibito e si esibisce in importanti sale da concerto e teatri in Italia e nel mondo. La prima incisione discografica dell’ensemble, dal titolo “Novafonic Quartet”, è incentrata sulle composizioni di Astor Piazzolla e dello stesso Fabio Furia (KNS Classical – 2015).

Fabio Furia è considerato dalla critica uno dei migliori bandoneonisti d’Europa. La sua attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in tutto il mondo nelle più importanti sale da concerto. Molto apprezzato a livello internazionale, il suo talento è noto a numerose istituzioni e festival musicali, nazionali ed internazionali. Ha collaborato con prestigiosi musicisti ed ensemble, quali: Solisti della Scala, Antony Pay, Franco Maggio Ormezowski, Stefano Pagliani, Roberto Cappello, Turner String Quartett, Kodàly String Quartett, Budapest String Orchestra, Accademia Strumentale di Roma, Pierre Hommage, Michel Michalakakos, Jean Ferrandis, Hugues Leclere, Salzburg Chamber Soloists, Orchestra Sinfonica di Kiev, Baden Baden Simphony Orchestra, I Filarmonici Italiani, Kso Kärtner Sinfonieorchester, Gubbio Festival Ensemble. Si è esibito come solista in Italia, Canada, Messico, Croazia, Repubblica Ceca, Germania, Francia, Slovenia, Macedonia, Lituania, Austria, Spagna, Giappone, Korea, Grecia, Libano e Stati Uniti.
Gianmaria Melis, primo violino di spalla della Fondazione Teatro Lirico di Cagliari dal 2009, ha studiato con George Monche, Igor Volochine , Felice Cusano e Sergey Krylov. È risultato vincitore di tre concorsi internazionali, alle fondazioni Arturo Toscanini di Parma, Teatro Lirico di Cagliari, Haydn di Bolzano e Trento.
Marcello Melis si è perfezionato con Bruno Mezzena, Alexander Hinchev, Janos Metzaros, Konstantin Bogino, Franco Scala, Walter Krafft e Paul Badura-Skoda. Nel 2000 ha registrato il suo primo cd da solista, con musiche di Liszt e Scriabin. Dal 2001 al 2002 ha frequentato un corso di alta qualificazione organizzato dai Filarmonici di Torino, dalla RAI e dall’Unione Europea, presso la Scuola A.P.M. di Saluzzo, distinguendosi nei vari concerti solistici, cameristici e con orchestra e conseguendo il miglior diploma fra tutti i pianisti. Ha vinto diversi premi in concorsi nazionali ed internazionali.
Giovanni Chiaramonte è professore d’orchestra al Teatro Lirico di Cagliari dal 2007. Nel corso della sua carriera ha collaborato con l’Orchestra della Svizzera Italiana, Filarmonica della Scala, Filarmonica Toscanini; Teatro Regio di Torino, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Comunale di Bologna, Orquestre Philharmonique de Monte Carlo, Orchestra Arturo Toscanini, Pomeriggi Musicali, Sinfonica di Sanremo, sotto la guida di prestigiosi direttori, quali L. Maazel, G. Pretre, M. Rostropovich, R. Muti, G. Noseda, A Lombard. Nel 2011 vince il “Premio Carlo Capriata”.

Copyright © 2015 Associazione Culturale Musicale Ellipsis

  • Via Taramelli 2/D - 07100 Sassari (Italy)
  • C.F. (P. IVA): 01673000905
  • Tel/Fax: +39 079 298371
  • Cell: +39 339 2206362
  • E-mail: ellipsismusica@yahoo.it